Giochi

Ama il tuo vicino:
I ragazzi sono tutti seduti sulle sedie in cerchio. Uno di loro è al centro e gira dentro al cerchio. Quando vuole si ferma da uno dei ragazzi seduti e gli domanda “ami il tuo vicino?”. Il ragazzo seduto può rispondere o sì o no.
Se risponde sì le due persone sedute accanto a lui (uno a destra e l’altro a sinistra) si devono scambiare di posto rapidamente, mentre la persona che è al centro deve cercere di “rubare” il posto a uno dei due, sedendosi per primo.
Se risponde no, il giocatore al centro chiederà “allora chi ami?”. Il ragazzo seduto potrà rispondere come vuole, evidenziando una caratteristica comune delle persone che ama. Potrà dire per es. “amo tutti quelli con le scarpe bianche”, tutti quelli che hanno le scarpe bianche dovranno alzarsi e scambiarsi di posto, mentre il ragazzo al centro dovrà cercare di sedersi prima di loro.
Chi resta in piedi ricomincia il gioco!
Molto divertente! Adatto anche a ragazzi molto giovani.

La botta:
I ragazzi sono in piedi in cerchio.
Uno di loro sta all’esterno e gira lentamente attorno al cerchio.
Improvvisamente il ragazzo che è fuori dal cerchio dà una piccola “botta” sulla schiena di un altro ragazzo e si mette a correre attorno al cerchio.
Chi è toccato deve a sua volta correre nel senso opposto sempre attorno al cerchio.
Chi dei due raggiunge per primo il posto lasciato libero vince.
Chi rimane senza posto dà inizio ad un altro gioco.
Lo scopo del gioco è arrivare per primi nel posto libero.
Un po’ violento 😉 ma divertente!

I mimi:
E’ il classico gioco dei mimi in cui uno o due giocatori si allontanano dal gruppo e decidono cosa mimare.
Il gioco può essere fatto a “tema”. Si può per esempio dare dei titoli di Canzoni da mimare, di Film, di Proverbi, di mestieri, di oggetti (es. elettrodomestici).

Fratelli:
Chiediamo ai ragazzi di formare delle coppie, e di dividersi restando legati dal solo sguardo uno davanti all’altro e opposti sui due lati lunghi del salone. A questo punto disporremo di due file che uniremo con le mani e porteremo a spasso a mo’ di serpenti. Ad un certo punto, urleremo la parola fratelli: le coppie una volta divise dovranno riformarsi correndosi incontro e sedendosi una volta ricongiunte.

Risposta scanzonata:
4 o 5 animatori sono seduti in fila davanti alle squadre. A turno ognuno di loro dirà una frase seguendo una logica prestabilita, cercando di “mascherare” abilmente.
Ad es. Se gli animatori scelgono come regola di inserire sempre un animale nella frase, le loro frasi potrebbero essere: “Ci sono gatti di tanti tipi”, “L’altro giorno una zanzara mi ha punto”…..
Regole possibili:
1) L’ultima parola è sempre al femminile.
2) Si usa sempre una parola della frase precedente.
3) Gli animatori quando rispondono si grattano la testa.
4) Parla sempre del futuro/passato
5) L’animatore che parla incrocia le gambe
Materiale: Animatori

Leggo prima io:
Ai quattro lati di un tavolino, sono seduti quattro ragazzi, uno per ogni squadra, con la testa china sul tavolo. Sulla fronte hanno legata una fascetta di cartoncino con su scritta una parola, ognuno diversa.
Al “via”, lo scopo è quello di tirare su la testa, cercando di leggere quello che hanno scritto gli altri sulla fronte, ma senza far leggere la propria parola. Quando un ragazzo pensa di aver indovinato, grida “stop”, tutti abbassano la testa. Può dire ora il nome del “rivale” e la parola che crede di aver letto. Se si tratta di quella giusta il concorrente in questione è eliminato. Il gioco continua in tre, poi in due, uno davanti all’altro, sfida finale…..
Materiale: un tavolino, fascette con scritte le parole e spago per legarle dai bordi attorno alla testa.
Se le parole sono buffe, si ride tanto!

Parla tu che io parlo di più:
I ragazzi a coppie dovranno cominciare a parlare (discorsi di senso compiuto), evitando di interrompersi per più di tre secondi.
Si possono fare discorsi di qualunque tipo o limitare la “libertà” proponendo dei temi e degli ambiti.
L’importante è che tutte le frasi abbiano un senso, non siano parole a casaccio, e che la stessa cosa non venga ripetuta due volte.
Divertente!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...